A.S. e R.Graf

Home Events IL DISAGIO TRA LE RIGHE La scrittura ci racconta quello che i ragazzi non dicono

IL DISAGIO TRA LE RIGHE La scrittura ci racconta quello che i ragazzi non dicono

Corso Piattaforma Sofia – ID 56163

Docente: Barbara Bitelli

Destinatari: docenti scuola secondaria di primo e secondo grado

Svolgimento: (date del corso)

Giovedì 7 ottobre 2021

Giovedì 14 ottobre 2021

Giovedì 21 ottobre 2021

Durata degli incontri 3 h ad incontro, 15.00-18.00

DURATA TOTALE 12H (9H DI LEZIONE + 3 H DI AUTOFORMAZIONE)

COSTI €50

Modalità di svolgimento: online

 Descrizione

Corso base di Grafologia applicata alla valutazione del disagio emotivo per docenti della scuola secondaria (di primo e secondo grado).

Per un docente la grafologia è uno strumento efficace di conoscenza dei propri studenti e nella rilevazione/descrizione di situazioni critiche che potrebbero causare dispersione scolastica.

Ambiti formativi: didattica e metodologia. Bisogni individuali e intersoggettivi del ragazzo. Azioni di prevenzione della dispersione scolastica.

 Mappatura delle competenze:

  • comprendere le basi del metodo grafologico morettiano per l’analisi della scrittura;
  • conoscere le categorie grafiche funzionali alla rilevazione del disagio
  • conoscere alcuni degli aspetti grafico-grafologici che definiscono una situazione di difficoltà e di disagio emotivo in una scrittura di un adolescente
  • valutare dal punto di vista grafologico l’approccio adeguato per la gestione della comunicazione motivazionale con il ragazzo o la ragazza.

 

Obiettivi del corso:

  • presentare le basi della metodologia grafologica per la descrizione dell’individuo attraverso la sua grafia;
  • riflettere sulle corrispondenze tra le risultanze grafologiche e il comportamento osservato dell’adolescente.
  • riconoscere a grandi linee la presenza di un disagio emotivo in una grafia adolescenziale e definirne gli aspetti principali;
  • valutare i tipi di intervento, in primis quello a livello comunicativo/relazionale, al fine di favorire un percorso positivo di sostegno al giovane;

 Autoformazione: 3h (riflessione su alcune grafie fornite dalla docente)

 Modalità di verifica finale: Discussione su una scrittura.

 Contenuti del corso (programma):

Primo incontro

Adolescenza, squilibrio e disagio. La grafologia morettiana: ambiti di indagine e potenzialità. Lo spazio grafico come spazio simbolico ed espressivo. Dinamica curva/angolosa. Introduzione alle principali categorie grafiche. Scritture forma e scritture movimento: espressività o rappresentazione di sé.

Secondo incontro

Le componenti dinamiche nella scrittura: calibro-espansione dell’io, movimento-spontaneità e livello di controllo e pressione – energia di base e sensibilità. Valutazione degli squilibri e delle esagerazioni grafiche (troppo o troppo poco). Lettura psicologica. Studio di casi e tipi di intervento.

Terzo incontro

Valutazione della stabilità emotiva tramite il ritmo grafico. Introduzione al tipo di variabilità degli indici grafici: fissità(stereotipia), disuguaglianze non metodiche (disordine e incoerenza) e variabilità modulata (flessibilità e disposizione all’evoluzione). Studio di casi e tipi di intervento.

 PRESENTAZIONE

La grafologia è una scienza umana, autonoma, sperimentale che studia l’uomo, nella sua individualità psicosomatica, attraverso la scrittura e consente, mediante un metodo rigoroso e condivisibile, di descrivere la persona fornendo importanti indicazioni circa la sua organizzazione interiore, i suoi limiti, le sue risorse e il livello di benessere.

La lettura grafologica permette di individuare il disagio e il tipo di richiesta di aiuto nascosti tra le righe della scrittura e, allo stesso tempo, svela la specialità del singolo favorendone la spinta all’evoluzione.

Tramite lo sguardo grafologico è possibile rilevare importanti aspetti di sofferenza, spesso legati ad un senso di sé insoddisfacente e svalutante o a difficoltà di integrazione e relazionali. Tali elementi, se individuati per tempo, possono sollecitare interventi di prevenzione della dispersione scolastica.

La grafologia ha una grandissima efficacia in particolare con i giovani poiché consente di valutare la loro situazione interiore in modo immediato, senza necessità di interrogarli o attendere spiegazioni da parte loro ma semplicemente stimolandoli al confronto sulla base delle “notizie” che la loro scrittura ci trasmette.

Per informazioni : ASeRGraf https://www.asergraf-grafologia.it/

email informazioni associazione: info@grafologia-asergraaf.it

email informazioni iscrizioni: asergraf.corsi.scuola@gmail.com

cell. 3336819815 – 339 4194297

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

07 - 21 Ott 2021

Ora

3:00 pm - 6:00 pm

Costo

50.00

Luogo

online
ASeRGraf

Organizzatore

ASeRGraf
Telefono
3394194297
Email
info@grafologia-asergraf.it
Sito web
https://www.asergraf-grafologia.it/

Speaker

ASERGRAF